sabato 26 maggio 2012

Un lavoro importante

Cuscino portafedi








destinato ad una sposa di giugno, è eseguito a punto fiandra a tre paia,






punto che non conoscevo e che ho imparato per l'occasione. 

Si tratta di un punto  (da non confondere col pizzo a chiaccherino) lavorato con tre paia di fuselli che si tengono contemporaneamente in mano durante la lavorazione. Tipico della scuola di Gorizia è valorizzato dall'utilizzo di un filato sottile. 

(disegno di Rosita D'Ercoli)

11 commenti:

  1. bellissimo!!!!!
    complimenti davvero per i tuoi lavori...sei bravissima...
    un abbraccio
    lella

    RispondiElimina
  2. Fortunato chi ha un dono come il tuo e chi ne beneficia!
    sono stupefatta, la bellezza parla da sè :D

    RispondiElimina
  3. secondo me è un lavoro che in pochissimi sanno fare bene e tu sei una di quella complimenti

    RispondiElimina
  4. Bello!!! complimenti...sei stata brava e veloce a realizzarlo.
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna, tu hai avuto una grossa parte! Ciao e grazie

      Elimina
  5. Che meraviglia! Complimenti! Vorrei realizzarlo per il matrimonio di mia figlia....e vorrei chiederti: puoi dirmi dove posso acquistare il disegno? Ho letto che è di Rosita D'Ercoli. Ti ringrazio.

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina