martedì 8 aprile 2014

Ritorno al tombolo

Dopo aver terminato la collana estiva a macramé che mi è stata commissionata, ho ripreso a tempo pieno il tombolo per realizzare il cuscino porta -fedi.






E' la seconda volta che eseguo lo stesso cuscino su disegno di Rosita D'Ercoli pubblicato su "Lace Express" e pertanto ne ho già parlato anche qui sul blog un paio d'anni fa.

Il cuscino di piccole dimensioni è ornato da un pizzo eseguito a punto Fiandra a tre paia, merletto tipico goriziano, che va lavorato con filato fine, io sto usando il cotone per tombolo n. 50.

Ogni volta prima di affrontare un lavoro impegnativo preferisco esercitarmi ed ecco che in questa occasione ho lavorato un inserto triangolare che andrà ad impreziosire un fazzoletto destinato alla mamma della sposa.







per chi non conoscesse il punto Fiandra a  tre paia preciso che si esegue con tre paia di fuselli che si tengono contemporaneamente in mano durante la lavorazione del cordoncino lavorato a punto tela ed arricchito da pippiolini che sostengono il lavoro (si mettono infatti solo gli spilli che fissano i pippiolini) e le barrette, che prendono il nome di allacciature e vengono eseguite in tempi diversi, ossia all'andata si preparano e si completano nel giro di ritorno.



4 commenti:

  1. Un lavoro bellissimo! Congratulazioni, cara Etta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Colette, molto gentile! Buona Serata Etta

      Elimina
  2. Bravissima è molto bello. Anche a me piace molto il punto Fiandra a tre paia. Ciao
    Carla

    RispondiElimina